Risorse e strumenti per gestire un Centro di Documentazione europea – Vademecum a cura della Rete italiana dei CDE

Il vademecum è un progetto della Rete italiana dei CDE ed è stato scritto in particolare da:

Barbara Bonino – CDE Istituto Universitario di Studi Europei di Torino (“Obblighi” dei CDE); Benedetta Calonaci – CDE Università di Studi di Firenze (Social media); Tiziana Dassi – CDE Università Bocconi Milano (Principali siti e banche dati utili per i CDE); Francesco Garza – CDE Università degli Studi di Milano (Introduzione; Contatti; Principali siti e banche dati utili per i CDE; Fonti informative sull’UE in Italia e in Europa; Elenco CDE); Luisa Murino – CDE Università degli Studi di Cagliari (“Facilitazioni” per i CDE); Isolde Quadranti – CDE Università degli Studi di Verona (Iniziative dei CDE italiani per la diffusione dell’informazione europea); Maria Adelaide Ranchino – CDE CNR Biblioteca Centrale ‘G. Marconi’ di Roma (Principali siti e banche dati utili per i CDE; Fonti informative sull’UE in Italia e in Europa, Elenco CDE); Maria Senatore – CDE Università degli Studi di Salerno (Principali siti e banche dati utili per i CDE); Sophia Salmaso – CDE Università degli Studi di Ferrara (Iniziative dei CDE italiani per la diffusione dell’informazione europea).

Revisione finale:Antonella Bettoni- CDE Università degli Studi di Macerata; Rosanna Cifolelli – CDE Università degli Studi del Molise;Magda Sanna- CDE Università degli Studi di Sassari; Maria Senatore – CDE Università degli Studi di Salerno. Revisione complessiva e editing: Francesco Garza- CDE Università degli Studi di Milano, Maria Adelaide Ranchino- CDE CNR Biblioteca Centrale ‘G. Marconi’ di Roma.

La collaborazione di tutti i bibliotecari dei CDE italiani è stata fondamentale per la raccolta di dati sulla gestione delle pubblicazioni e sulle iniziative promosse dai centri. Grazie al contributo e al sostegno della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, il vademecum sarà prossimamente tradotto in inglese, visto il grande interesse suscitato presso i CDE degli altri Stati membri.

Il vademecum è disponibile qui

http://cdeita.it/sites/default/files/progetti/VADEMECUM%20totale_06_07_2020_def.pdf